logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Valbelluna - Home Page

Provincia di Belluno

Servizio Associato Tributi

Trasmetti i tuoi dati al Servizio Associato Tributi, via mail per avere accesso al servizio on-line.

Per info: tel 0437/856072

Contenuto

News

Errore caricamento immagine.

CAMPAGNA ANTINFLUENZALE 2018/2019

Presso le sedi ambulatoriali di igiene del Distretto di Feltre dal 12 novembre 2018


Al via la campagna vaccinale contro l’influenza

Dal 12 novembre vi saranno presso le sedi degli ambulatori di igiene del Distretto di Feltre delle giornate dedicate per le vaccinazioni, come da orari allegati.

L’influenza rappresenta un serio problema di sanità pubblica, in particolare per la gestione dei casi e delle complicanze della malattia. Alcune fasce di popolazione, come i bambini piccoli e gli anziani, sono maggiormente a rischio di gravi complicanze come polmonite virale, polmonite batterica secondaria o peggioramento delle condizioni mediche sottostanti.

Nella ULSS Dolomiti, il vaccino antinfluenzale sarà somministrato gratuitamente alle persone di età uguale o superiore ai 65 anni e a tutte le persone appartenenti alle categorie a rischio (di seguito elencate).

Per limitare la diffusione del virus influenzale, inoltre, sono raccomandate alcune importanti misure di prevenzione, come:

  • lavare regolarmente le mani e asciugarle correttamente. Le mani devono essere lavate accuratamente, con acqua e sapone per almeno 40-60 secondi ogni volta, specialmente dopo aver tossito o starnutivo e asciugate;
  • coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce utilizzando fazzoletti monouso che vanno gettati dopo l’utilizzo;
  • evitare di toccarsi occhi, naso o bocca. I virus possono diffondersi quando una persona tocca qualsiasi superficie contaminata da virus e poi si tocca gli occhi, il naso o la bocca;
  • evitare di frequentare luoghi pubblici in caso di malattie respiratorie febbrili;
  • evitare il contatto stretto o ridurre il tempo di contatto stretto con persone malate.

CATEGORIE A RISCHIO

  • soggetti di età pari o superiore a 65 anni;
  • bambini di età superiore a 6 mesi, ragazzi e adulti affetti da patologie croniche;
  • bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico a rischio di sindrome di Reye in caso di infezione influenzale;
  • donne che all’inizio della stagione epidemica si troveranno nel secondo e terzo trimestre di gravidanza;
  • individui di qualunque età ricoverati presso strutture di lungodegenza;
  • medici e personale sanitario di assistenza;
  • familiari e contatti di soggetti ad alto rischio;
  • soggetti addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo. L’offerta attiva della vaccinazione degli addetti a questi servizi garantisce un importante vantaggio in termini di riduzione della morbilità. Per tale ragione, la vaccinazione antinfluenzale è raccomandata a: forze armate, forze di polizia inclusa polizia municipale, vigili del fuoco e personale della protezione, volontari servizi sanitari di emergenza, personale di assistenza case di riposo, personale degli asili nido, di scuole dell’infanzia e dell’obbligo, personale della pubblica amministrazione;
  • personale che, per motivi occupazionali, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani (allevatori, addetti all’allevamento, addetti al trasporto di animali vivi, macellatori e vaccinatori, veterinari pubblici e libero professionisti);
  • altri (se non appartenenti alle categorie sopraelencate) con pagamento di ticket come da Tariffario generale;
  • donatori di sangue.
Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 07/11/2018
Via dei Giardini n. 17 - 32036 SEDICO (BL)
C.F. 93012170259
protocollo@valbelluna.bl.it PEC: cmvalbelluna.bl@cert.ip-veneto.net